PC rescue tool in Italian



PC Rescue Tool è una live di Linux basata su Ubuntu 16.04, mirata all’assistenza tecnica e all'amministrazione di sistema.

I principali obbiettivi di PC Rescue Tool sono:

    >recupero dati (anche da supporti danneggiati)
    >diagnostica
    >copia/clonazione delle partizioni o del sistema
    >gestione delle partizioni
    >criptazione/decriptazione
    >rilevamento rootkit
    >gestione della rete e delle connessioni
    >riparazione del bootloader

                                                $    $    $

Altre caratteristiche salienti di PC Rescue Tool sono:

>PC Rescue Tool parte da CLI direttamente come root in autologin.

>Digitando "startx" è possibile accedere alla GUI.

>Per la GUI la scelta è caduta su OpenBox, con menu opportunamente customizzato.

>Nella GUI nel menu sono presenti, per comodità, i collegamenti ad alcuni dei programmi che sono eseguibili da CLI ma soprattutto sono presenti i collegamenti a programmi che richiedono un ambiente grafico: Gparted, Geany, GDDRescue-GUI, Veracrypt e Truecrypt e Boot Repair.

>Grande varietà di strumenti nel supporto ai più svariati filesystem e nella gestione network.

>WICD è il network manager da GUI per agevolare la procedura di connessione.

>Il file manager rimane Midnight Commander sia per la CLI che per la GUI.

>Il browser da GUI è Qupzilla.

>Numerosi editor di testo: Vim, Nano, Joe, Jed, Geany (GUI).

>La ISO, nei limiti delle possibilità, sarà mantenuta sotto i 700 Mb (610-612 circa per la 64 bit) per dare soprattutto la possibilità a chi ha un PC datato di creare un CD con la versione a 32 bit.


                                                    $    $    $

Uno dei punti di forza di PC Rescue Tool, oltre che nella grande quantità di software presente nella sua flessibilità d’uso, risiede nel suo essere basato sull’ultima versione di Ubuntu LTS, il che garantisce un giusto equilibrio tra stabilità e aggiornamenti. Inoltre le dimensioni dei caratteri della CLI sono tali da essere gradevoli e da non sforzare la vista.

PC Rescue Tool viene aggiornata senza un calendario, ma con l’obbiettivo di avere da 4 a 6 versioni all’anno, al fine di fornire un prodotto sempre aggiornato.

Il sito è corredato di lista dei pacchetti ed è affiancato da una pagina Facebook in cui vengono non solo fornite notizie e consigli sul prodotto, ma consigli e news sul mondo Linux in generale.


NOTA: PC Rescue Tool, non è né una pentesting distro, né una forensic distro, benché contenga molti degli strumenti tipici di questo tipo di distribuzioni.

                                                        $    $    $
 

DETTAGLI TECNICI E ISTRUZIONI PER INIZIARE A USARE PC RESCUE TOOL:

1) PC Rescue Tool parte da riga di comando: per l'interfaccia grafica digitare "startx". Sullo schermo, fare click con il destro del mouse per aprire il menu a tendina con tutti i programmi e i comandi.

2) La tastiera, che è in inglese di default, va cambiata da CLI con "loadkeys it" (per l'italiano, ma a seconda della tastiera e della lingua si può mettere de, es, fr etc...).
Da interfaccia grafica, aprire il terminale e digitare "setxkbmap it".

3) CONNESSIONE WiFi:

a) Con il tasto destro del mouse aprire il menu a tendina

b) Nel menu, cliccare su "Terminal Emulator" e digitare:

c) "sudo iwconfig" per elencare le interfacce

d) "sudo ifconfig [LA PROPRIA INTERFACCIA] up"
(es: sudo ifconfig wlp2s0b1 up)

e) Se l'ultimo comando restituisce un errore relativo a  "RF-kill", digitare:

f) "sudo rfkill unblock all" e ancora:

g) "sudo ifconfig [LA PROPRIA INTERFACCIA] up"

h) Chiudete il terminale, cliccare nel menu su "Network Manager": andare su "Preferences" e digitare la propria interfaccia nel campo denominato "Wireless interface" e quindi cliccare su "OK".

i) Infine, cliccare su "Refresh": dalla lista che apparirà, scegliere la propria rete, cliccare su "Properties", digitare la password, cliccare su "OK" e, alla fine, "Connect".


La scelta di operare da riga di comando o da interfaccia grafica, dipende dal lavoro che si deve svolgere. L'interfaccia grafica ovviamente offre una serie di programmi che la versione da riga di comando non può eseguire. Ma, ripeto, dipende dall'uso che si vuol fare di PC Rescue Tool.



PC Rescue Tool tutorial